Come sostituire la cinghia della tapparella? Ecco 10 passaggi

riparare la cinghia della tapparella

Ogni giorno a inizio e fine giornata abbiamo l’abitudine di alzare o abbassare le tapparelle di casa. Ma può capitare che per diversi motivi qualcosa vada storto, e la serranda smetta di funzionare correttamente.

Quali sono le più diffuse cause che comportano la riparazione della tapparella? Sono: la rottura della cinghia, la rottura del rullo, alzare troppo la serranda o la possibilità che la serranda scorra storta sulla guida.

Rottura della cinghia: cosa fare?Attrezzatura: scala, guanti da lavoro, cacciavite

1.   Sali sulla scala posizionandoti davanti al cassonetto in alto e aprilo facendolo scorrere verso l’alto (a volte per via della vernice, può risultare un po’ duro) ⚠️ Fai attenzione alle dita per via del lamierino. E’ consigliabile utilizzare un paio di guanti da casa
2.   Sgancia la cinghia dal rullo, che si trova nella parte destra dell’asse.
3.   Scendi, apri l’avvolgitore con l’ausilio del cacciavite (a croce o a taglio a seconda dei casi) ed estrailo dal telaio.
4.   Sgancia la vecchia cinghia facendola passare dall’avvolgitore e svita il bullone che la fissa.
5.  Una volta rimossa la vecchia cinghia, fai scorrere dentro il telaio la nuova cinghia.
6.  Aggancia la nuova cinghia alla puleggia (cioè la parte in alto che fa girare la corda), fai un normale nodo per bloccare la corda all’asse e fai 7-9 giri sulla puleggia.
7.   Aggancia la tapparella al rullo con gli appositi cinturini.
8.   Scendi e taglia la nuova cinghia 40 cm sotto la placca di avvolgimento.
9.   Inserisci la cinghia dalla placca dell’avvolgitore e carica al massimo la molla. A questo punto, fissa la corda avvitandola al bullone dell’avvolgitore. ⚠️ Fai attenzione alle dita per via della molla. E’ consigliabile utilizzare un paio di guanti da casa
10. Avvita la placca al muro e riaggancia il cassonetto

Altre cause di malfunzionamento della tapparella:

  • Nel caso in cui la serranda sia stata alzata più del dovuto, per ripararla, bisogna essere in due: uno mantiene la cinghia molleggiata tirandola dall’avvolgitore, l’altro invece sale sulla scala. Arrivato in cima, agguanta i due paracolpi presenti sull’ultima asta della serranda, quindi cerca di tirare la tapparella verso il basso con delicatezza.
  • Anche nel caso in cui la tapparella è storta da un lato e non riesce a bilanciarsi bene, vi è difficoltà a fare sali e scendi. Anche sta volta bisogna salire sulla scala, ma, per eseguire la riparazione, dobbiamo aprire il cassettone con molta attenzione e regolare le aste laterali della serranda in modo da farle assestare e far ritornare parallele. Dopo tale operazione, la tapparella dovrebbe scorrere senza problemi.
  • Infine, anche se la cinghia non è completamente rotta, ma è ben usurata, allora è meglio prevenire e fare il procedimento di cui abbiamo parlato nei 10 step.

Ma dove comprare la cinghia della tapparella?

Puoi trovarla tranquillamente nel ferramenta più vicino a casa tua. Solitamente si trovano le cinghie in kit (per finestra, per portafinestra) oppure a metraggio. Le colorazioni sono double-fass: metà marrone e metà grigia.

 

Da oggi in poi se hai la tapparella incastrata sai cosa fare. Per maggiori informazioni sui passaggi da seguire non esitare a scrivere tra i commenti o a contattarci allo 095/211300.


Scrivi un commento