Vorresti un secondo bagno in casa? Scopri come, utilizzando un trituratore

pubblicato in: Casalinghi, Edilizia, Idraulica | 0

Vorresti un secondo bagno in casa? Scopri come, utilizzando un trituratore

Vorresti avere un secondo bagno in casa, ma non hai la voglia, nè tantomento i soldi, per effettuare dei lavori di ristrutturazione? Oggi la soluzione esiste e costa meno di quanto immagini.
Hai capito bene, puoi finalmente risolvere il tuo problema. Scopri come, utilizzando un trituratore.

Cos’è un trituratore?

Se anche tu come me in casa disponi di un solo bagno, avrai spesso pensato a quanto sarebbe comodo averne un secondo. La soluzione esiste e si chiama “trituratore”. Tra i più famosi vi è sicuramente quello a marchio Sanitrit.

Quello che solitamente rende impossibile l’installazione di un secondo bagno in casa nostra, è il fatto che il locale che abbiamo a disposizione per poterlo installare si trova lontano dalle tubature dello scarico fogniario e, spesso, il solo pensiero di incorrere in lunghi e costosi interventi murari ci fa desistere.

E’ proprio qui che entra in gioco il trituratore. Grazie ad esso è possibile dotare la tua abitazione di un ulteriore servizio wc o addirittura di un bagno completo composto da wc, lavabo, bidet e doccia, senza la necessità di incorrere in particolari opere di muratura nelle pareti o nel pavimento.

Sanitrit Up

Come funziona?

Un trituratore, oltre ad essere dotato di una elevata forza triturante, è composto da una pompa di sollevamento e drenaggio dei liquidi e ha l’importante peculiarità di riuscire a funzionare utilizzando tubi di piccolissimo diametro.

Se hai in casa una stanza in cui intendi installare un nuovo bagno, una lavanderia o una cucina, ma in questa stanza non è presente alcuno scarico, è qui che entra in gioco il trituratore.
Questo aggegio, il cui aspetto ricorda quello di una piccola valigia, dovrà essere collegato al wc e, se lo desideri, agli altri sanitari e avrà il compito di raccogliere e/o triturare ciò che viene scaricato da WC, bidet, doccia, lavandino, lavatrice e lavastoviglie, pompando ogni cosa verso la colonna di scarico presente in casa: questo avviene per mezzo di piccoli tubi con un diametro che va da 2,2 cm a 2,8 cm.

Vorresti un secondo bagno in casa? Scopri come utilizzando un trituratore

Una caratteristica importante di questi tubicini è quella di non intasarsi. Il materiale che vi scorrerà all’interno sarà infatti perfettamente triturato e pompato e raggiungerà quindi facilmente lo scarico fogniario principale della tua abitazione. Questo significa che, se lo preferirai, potrai tranquillamente murarli o inserirli sotto il pavimento.
Un trituratore di qualità funzionerà perfettamente anche se lo scarico fosse posto a diversi metri di distanza, in pendenza, o posto al piano superiore.

Può comunque capitare che il trituratore possa otturarsi. Per questa ragione, è bene evitare di gettare nel wc fazzoletti o altri materiali simili. Ma non preoccuparti, anche in quel caso non risulterà difficile smontare la parte interessata ed estrarre il corpo estraneo.

Fino a qualche anno fa questo tipo di impianto era soltanto quello classico, con il trituratore completamente a vista. Al giorno d’oggi è invece possibile trovare anche dei modelli ad incasso, invisibili e silenziosi.
Esistono vari modelli ed è importante leggere la scheda tecnica di ognuno per valutare al meglio e capire quale sia quello che maggiormente faccia al caso tuo.

Trituratore bagno da incasso

Quanto costa?

Il costo per l’acquisto di un trituratore è molto variabile e dipende dal marchio e quindi dalla qualità che si sceglie. Tra i migliori in commercio sono da citare sicuramente quelli a marchio SFA Sanitrit che garantiscono un funzionamento impeccabile. Il prezzo si aggira comunque tra i 100 e i 600/700 euro, più il costo dell’idraulico per la mano d’opera. La scelta del modello e di conseguenza l’importo da spendere dipenderà soprattutto dal numero di sanitari che necessiterai di collegargli.
Ovviamente, un trituratore per solo wc costerà meno di uno che riesce a gestire un intero bagno.

Vorresti un secondo bagno in casa? Scopri come utilizzando un trituratore

Puoi trovare un trituratore che faccia al caso tuo, presso i più forniti negozi di termoidraulica, edilizia o sanitari vicini a casa tua. Puoi inoltre trovarli e acquistarli sul nostro portale e-commerce. Ricorda però di informarti bene prima di effettuare un acquisto. Essendo un prodotto tecnico è importante capire quale modello si adatti di più alle tue esigenze.

Per maggiori informazioni non esitare a scrivere tra i commenti o a contattarci allo 095/211300. Saremo lieti di aiutarti.

 

Inspired by http://bit.ly/2EStwEi


Scrivi un commento