Come riparare la tavoletta del wc? 2 ottimi spunti

Riparare la tavoletta del wc

Quante volte è capitato che una volta seduti sul vostro “pensatoio domestico”, ad un certo punto il sedile su cui poggiavate era instabile? Vi possono essere diversi motivi. In questa breve guida cercheremo di insegnarti come riparare la tavoletta del wc.

Le soluzioni al problema potrebbero essere quelle di: Fissare meglio il sedile o di sostituire il copriwater.

Sedile instabile? Fissa meglio il sedile

Se il copriwater si è allentato, probabilmente dovresti serrarne le viti. Il sedile, normalmente è fissato alla tazza del water tramite due lunghe viti in plastica (o acciaio).

1. Rimuovi la tavoletta dal vaso. Individua le viti che tengono il coperchio e stacca la copertura bianca facendo leva delicatamente. La parte posteriore del sedile è solitamente fissata da due lunghe viti in plastica. Vi è una piccola fessura nella parte anteriore della tavoletta (come in figura), usa quindi un cacciavite piccolo per procedere all’operazione. ⚠️ La tipologia di viti varia a seconda della qualità del sedile. (Economici: viti in plastica. Costosi: viti in ottone/acciaio inox) Sii molto delicato con le viti di plastica! Rimuovi le cerniere del copriwater
2. Allinea il sedile al centro del Water. Qualora il copriwater fosse lento, questo si muove avanti e indietro, disallineandosi rispetto al bordo della tazza in ceramica. Raddrizza il sedile in modo che sia perfettamente centrato rispetto all’apertura del WC. Valuta di sederti per verificarne il comfort.  allinea il copriwater
 3. Stringi il bullone. Gira il cacciavite in senso orario per stringere le viti. (a dx: stretto; a sx: lento). Normalmente, è presente un dado a farfalla per evitare che questo ruoti insieme al bullone a vuoto.⚠️ Valuta qual’è il cacciavite più adatto: deve essere abbastanza grande l’intaglio da incastrarsi nelle tacche della testa del bullone. Altrimenti questo rovinerà la testa rendendolo inutilizzabile.  stringi I bulloni del copriwater
4. Tieni stretto il dado. Se il bullone continua a girare a vuoto senza serrarsi, blocca il dado sottostante con un paio di piccole pinze. Cerca di afferrare la farfalla e mantenerla ferma mentre ruoti la vite. Continua ad avvitare finché il sedile non è ben fissato. Quando non presenta più alcun gioco, abbassa il coperchietto, dovresti sentire uno scatto. ⚠️ Sii molto delicato con le viti di plastica!  

Sedile instabile? Forse e’ meglio sostituire il sedile

1. Valuta di sostituire il sedile: se i bulloni sono sgranati, puoi limitarti a cambiare questi pezzi e usare la tavolozza originale. Se invece il body del sedile è in cattive condizioni, vale la pena comprarne uno nuovo che durerà a lungo. Acquista un nuovo copriwater
2. Sai quale sedile devi acquistare? Esistono 2 tipologie di sedili: rotondi e ovali
I sedili rotondi sono perfettamente circolari, mentre quelli “allungati” sono creati appositamente per tazze ovali, a forma di uovo. E’ importante il ricambio adatto al tuo modello.
3. Monta il nuovo sedile. Devi svitare quello vecchio, metterlo da parte e montare quello nuovo sul WC. Accertati che sia ben allineato rispetto ai bordi della ceramica e che sia dritto. ⚠️ Conserva i bulloni e i dadi della vecchia tavoletta, nel caso sia necessario sostituirne uno di quella nuova.

 

Come scegliere il sedile piu’ adatto?

Per acquistare il sedile esatto, se non conosci la serie dell’azienda produttrice, puoi creare una sagoma di cartone, segnando i bordi con un pennarello. Generalmente i modelli universali vanno bene, ma a volte potrebbero non adattarsi alla perfezione. A questo è bene fare una fotografia con il proprio smartphone e mostrarla al venditore prima dell’acquisto.

Ma dove comprare il copriwater?

Puoi trovarla tranquillamente nella termoidraulica più vicina a casa tua. Solitamente si trovano di diverse qualità, variano le viti e il materiale. Ma se il punto vendita è ben fornito, con fotografia e sagoma non avrai nessun problema.

Da oggi in poi se vuoi riparare la tavoletta del wc, sai come fare. Per maggiori informazioni sui passaggi da seguire non esitare a scrivere tra i commenti o a contattarci allo 095/211300.

Images by http://bit.ly/2rp2lLW


Scrivi un commento